Il Personal Boundary di Meta

  • Articolo pubblicato:Febbraio 9, 2022
  • Categoria dell'articolo:META
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti

Il metaverso si arricchisce ogni giorno di dettagli interessanti, l’ultimo riguarda l’interazione tra gli avatar.

Oculus, una società di Meta ha annunciato l’introduzione del Personal Boundary un confine personale che impedisce agli avatar di trovarsi entro una determinata distanza l’uno dall’altro, creando più spazio personale per le persone e rendendo più facile evitare interazioni indesiderate. Il confine personale inizierà a essere lanciato ovunque all’interno di Horizon Worlds e Horizon Venues e, per impostazione predefinita, darà la sensazione che ci sia una distanza di 1 metro circa tra il tuo avatar e gli altri. 

Un confine personale impedisce a chiunque di invadere lo spazio personale del tuo avatar. Se qualcuno tenta di entrare nel tuo confine personale, il sistema interromperà il suo movimento in avanti quando raggiunge il confine. L’introduzione del Personal Boundary si è resa necessaria per frenare episodi di molestia che erano già in atto.

Stiamo intenzionalmente implementando Personal Boundary come sempre attivo, per impostazione predefinita, perché pensiamo che questo aiuterà a stabilire norme comportamentali, e questo è importante per un mezzo relativamente nuovo come la realtà virtuale.  In futuro, esploreremo la possibilità di aggiungere nuovi controlli e modifiche all’interfaccia utente, come consentire alle persone di personalizzare le dimensioni del proprio confine personale.

Crediamo che Personal Boundary sia un potente esempio di come la realtà virtuale abbia il potenziale per aiutare le persone a interagire comodamente. È un passo importante e c’è ancora molto lavoro da fare. Continueremo a testare ed esplorare nuovi modi per aiutare le persone a sentirsi a proprio agio nella realtà virtuale.” si legge su oculus.com/blog 

Condividi

Lascia un commento